Tavola spessa #6 in diretta da Lesbos – la vergogna dell'Europa

In questo episodio abbiamo riversato il webinar sulla situazione a Lesbo con la pubblicista Carolin Emcke, il capitano della Sea-Watch e l'attivista ambientale Carola Rackete, l'avvocato Clara Anne Bünger e il mio collega verde Sven Giegold come colonna sonora del podcast. Io stessa sono a Lesbo da 4 settimane ormai, nel frattempo è scoppiata la crisi della corona, che non ha ancora un grande ruolo nel podcast. Ma potrebbe essere utile sentire qualcosa su un argomento di attualità nonostante la corona, che è ancora di attualità.
Ho potuto constatare qui come lo stato di diritto si stia erodendo, i fuggitivi sono privati dei loro diritti e le bande di destra hanno preso il controllo parziale dell'isola.

Nel primo terzo di questo episodio di due ore, Carola, Clara, Carolina, Sven ed io ci parliamo della situazione alle frontiere esterne dell'Europa, dopo di che discutiamo e rispondiamo alle domande del pubblico.

Se volete fare qualcosa, sostenete questo campagna.

Potete guardare il video del webinar di Sven Giegold a questo Link trovare.

"Quello che stiamo vivendo dagli accordi dell'UE con la Turchia è una pura simulazione del diritto d'asilo, l'Europa sta solo simulando che ci sia un diritto d'asilo.

Carolin Emcke, giornalista e pubblicista

"La scorsa settimana è stata superata la cifra di 20.000 morti nel Mediterraneo dal 2014, ovvero almeno 20.000 persone che avrebbero potuto essere salvate se ci fosse stata una missione europea di salvataggio in mare".

Carola Rackete, attivista per la protezione del clima e capitano della Sea Watch 3

 "Ciò che accade alla frontiera esterna dell'UE è una chiara violazione del divieto di espulsione collettiva".

Clara Anne Bünger, avvocato e membro del consiglio di amministrazione di Pari diritti al di là delle frontiere

"Gli isolani di Lesbo da tempo hanno dato il massimo e cercano di preservare l'umanità qui sull'isola, nonostante siano stati lasciati soli dall'Unione Europea.

Erik Marquardt, membro dell'Alleanza del Parlamento Europeo 90/I Verdi